<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=626963990746485&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Bebè in arrivo? Ecco come arredare la sua cameretta!

Decorare e arredare la cameretta è una delle attività più importanti ed emozionanti quando si sta aspettando la nascita di un bambino. A volte, è proprio montando il lettino del piccolo che il papà realizza veramente quello che sta per accadere!

Scritto da Miniland

novembre 16, 2016

Tempo di lettura: 3 minuti

Proprio per questo motivo, i genitori dedicano molto tempo all’allestimento della cameretta e cercano di curare ogni dettaglio, con il rischio che a volte si dia più importanza agli elementi estetici e decorativi che non a quelli pratici e funzionali.

Quando si progetta la cameretta di un bebè in arrivo è giusto dare libero sfogo alla propria fantasia, ma senza esagerare! Bisogna tenere bene a mente le necessità pratiche e pensare sempre a lungo termine, senza dimenticarsi che tuo figlio entrerà lì come un neonato, ma probabilmente vi resterà per tutta la sua infanzia e (forse) per la sua adolescenza.


Per questo bisogna arredare in modo intelligente, ottimizzando gli spazi e scegliendo mobili e decorazioni che sappiano adattarsi alle evoluzioni della crescita.

Da dove cominciare? Ecco qualche suggerimento!

Gestisci al meglio gli spazi

Il segreto per una cameretta a prova di bambino? Una gestione “furba” degli spazi! Rimarrai sorpresa dalla quantità di oggetti che si accumuleranno in brevissimo tempo e, soprattutto nelle prime settimane, riuscire a mantenere l’ordine sarà un’impresa davvero ardua. Per facilitarti la vita procurati scatole di ogni dimensione per riporre facilmente giocattoli, pannolini e tutti gli altri accessori del bambino. Le scatole non solo sono perfette per riordinare rapidamente gli oggetti: possono anche essere impilate, permettendoti così di sfruttare anche gli spazi più stretti.

Un altro modo per organizzare gli spazi in modo efficace è quella di ragionare per aree: è importante stabilire fin da subito quale sarà lo spazio preposto al gioco, quale per il riposo e quale, invece, sarà l’area guardaroba/armadio. In questo modo potrai raggruppare gli oggetti che appartengono a un’area specifica, e ti sarà più facile mantenere l’ordine.

Quando organizzi gli spazi ricordati di tenere in considerazione quali sono i punti luce: sfrutta al meglio la luce naturale, posizionando il letto nella parte della stanza che rimane più in ombra e lo spazio giochi laddove, invece, la luce è più intensa.

Bebè in arrivo? Ecco come arredare una cameretta per bambini

Scegli mobili di alta qualità

Arriviamo al cuore della questione: l’arredamento della cameretta! Opta per mobili di alta qualità, privilegiando materiali naturali (come il legno massello), non trattati e atossici. In questo modo, non solo salvaguarderai la salute del tuo bambino, ma farai un investimento vantaggioso: l’arredamento in materiali naturali, infatti, dura a lungo.

Inoltre, non dimenticarti della sicurezza. Verifica sempre la tenuta dei materiali, delle cerniere e delle chiusure: tutti questi dettagli devono essere in perfetto stato, così da garantire il massimo della protezione.

Se desideri portarti avanti potresti acquistare mobili regolabili in altezza e in larghezza, che “crescano” insieme al tuo piccolo. Un’idea è quella di investire in un tavolo con gambe regolabili: in una prima fase sarà adibito a fasciatoio e, quando il bambino andrà a scuola, diventerà una pratica scrivania per fare i compiti!

Ma quali sono i mobili irrinunciabili per quando arriva un bebè?

  • lettino/culla: i modelli disponibili sul mercato sono innumerevoli, dalle culle dal design minimal ai lettini multifunzionali, dotati di scomparti e cassettiere.
  • fasciatoio: scegli un modello con piani o cassetti incorporati, per poter riporre in modo semplice e ordinato pannolini, salviette, ricambi e body.
  • poltrona per allattamento: all’inizio sarà un oggetto fondamentale. Ti servirà per allattare comodamente, per riposarti… o semplicemente per fare le coccole al tuo piccolo!

Opta per decorazioni rimovibili

Le decorazioni sono un elemento fondamentale: riescono a trasformare completamente l’atmosfera di una cameretta, rendendola allegra e accogliente. Esistono tantissime tipologie di decorazioni, dagli stickers da parete alle ghirlande, fino ad arrivare alle lettere in legno da appendere al muro.

La cosa più importante è scegliere decorazioni temporanee: in questo modo potrai facilmente sostituirle quando il bambino crescerà e inizierà ad avere gusti propri.

Arredare una cameretta per bambini significa unire esigenze pratiche e funzionali a quelle estetiche: solo così potrai creare il nido ideale per il tuo piccolo e dare vita a una cameretta in grado di evolversi, accompagnando tuo figlio in ogni fase della crescita.


 cameretta creativa