<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=512899172469810&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Benessere in gravidanza: tutto quello che c’è da sapere

Ecco i passi essenziali per assicurare il proprio benessere in gravidanza.

Scritto da Miniland

ottobre 29, 2018

Tempo di lettura: 4 minuti

Per una quasi mamma, è essenziale prendersi cura del proprio benessere durante la gravidanza. Scopri come vivere serenamente e in salute questi nove, meravigliosi mesi.

Nove mesi. I più importanti, quelli in cui cambia tutto, quelli che ricorderai per sempre. La gravidanza è uno dei momenti fondamentali nella vita di una donna. È un’esperienza totalizzante, che trasforma mente e corpo.


 

Ogni mamma desidera vivere questo periodo nel modo migliore possibile: raggiungere il benessere sia fisico che psicologico, per affrontare la gravidanza e il parto al meglio e per cominciare a prendersi cura del bambino ancora prima che nasca.

Qui di seguito ti indichiamo gli aspetti principali che bisogna prendere in considerazione per raggiungere il benessere in gravidanza. Per la mamma, ma anche per il piccolo.

Ricordati di chiedere sempre il parere del medico

 

Benessere in gravidanza: ecco come raggiungerlo

 

Come affrontare il primo trimestre

Il primo trimestre di gravidanza è forse quello con le emozioni più intense. La gioia della lieta notizia, la vertigine nel pensare che la propria vita cambierà completamente, le normalissime paure delle prime settimane. Un ottimo modo per affrontare con serenità questo periodo è fare sport. L’attività fisica in gravidanza non solo permette di combattere i dolori più comuni, ma aiuta il corpo a prepararsi adeguatamente al parto e contribuisce a stabilizzare l’umore. Le attività più indicate? Yoga, nuoto e camminate all’aperto.

 

Come affrontare il secondo trimestre

Il secondo trimestre di gravidanza è un periodo speciale. La data tanto attesa si avvicina sempre di più. Il piccolo comincia a crescere: lo senti muoversi, lo senti vivere. Il tuo corpo cambia e si trasforma in qualcosa di diverso, che impari a conoscere e riconoscere giorno per giorno. Questa trasformazione porta con sé anche i primi dolori della gravidanza, come il mal di schiena. Esistono degli esercizi mirati che possono aiutare a superare queste difficoltà, dallo yoga agli esercizi in acqua.

 

Come affrontare il terzo trimestre

I tre mesi conclusivi, dalla 28esima alla 40esima, sono fisicamente impegnativi. Ma, ovviamente, sono pieni di gioia: fra poco potrai finalmente stringere tra le braccia il tuo bambino. Il pancione che cresce e il peso che aumenta portano a mal di schiena, difficoltà respiratorie, gambe e piedi gonfi, che sono alcuni tra i più frequenti disturbi del terzo trimestre. Possono essere superati con esercizio moderato, e con riposo quando necessario.

Benessere in gravidanza: tutto quello che c’è da sapere

 

Alimentazione in gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare

Quando si è in dolce attesa bisogna mangiare per due? Assolutamente no: è uno dei falsi miti della gravidanza. Le regole principali del mangiar bene sono sempre le stesse: una dieta varia, sana e bilanciata, con porzioni della giusta dimensione. In gravidanza bisogna semmai prestare attenzione a certe modalità di cottura, evitare certi cibi e prediligerne altri. Lo sapevi, per esempio, che tra i cibi consigliati in gravidanza sono altamente consigliati pistacchi e mandorle? Sono essenziali per lo sviluppo del sistema cerebrale del bambino.

 

Sonno in gravidanza: cosa bisogna sapere

Dormire bene in gravidanza è essenziale. Ma non sempre possibile. I motivi sono tanti, per esempio:

  • il corpo che si adatta alla nuova condizione, e che ha delle influenze sul ritmo sonno/veglia;
  • il nuovo assetto ormonale della madre che aumenta l'irritabilità, il senso di irrequietezza e l’insonnia della mamma;
  • dolori fisici dovuti a reflusso gastrico e ritenzione idrica.

Non è facile assicurarsi una notte di sonno profondo, ma sicuramente ci sono degli accorgimenti che possono aiutare a rilassarsi e ad addormentarsi con più facilità: leggere un buon libro, concedersi un bagno caldo, ascoltare musica soft. E mangiare leggero a cena aiuta moltissimo.

 

Il benessere del bambino in gravidanza

E il bambino? C’è un modo di prendersi cura di lui, anche se non è ancora nato? Certo che c’è: occuparsi del proprio benessere e della propria salute è un modo per occuparsi anche del benessere e della salute del piccolo. Ma esistono metodi per prendersi cura perfino del suo benessere psicologico. Facendogli sentire della musica, per esempio. Ascoltare musica in gravidanza fa bene alla mamma e al bambino. Secondo gli studi, il feto riesce a sentire la musica fin dalla settimana 14. Ci sono dei brani musicali che riescono a tranquillizzare il bambino e a renderlo più calmo e rilassato, come Le quattro stagioni di Vivaldi e la Ninna Nanna di Brahms.

 

Gravidanza e lavoro: come conciliare il pancione e l’ufficio

Il benessere è importante non solo a casa, ma anche al lavoro. Gravidanza e lavoro non sono due concetti contrapposti: seguendo qualche semplice regola è possibile vivere serenamente questa fase di lavoratrice quasi-mamma. Mangiare adeguatamente, portando al lavoro degli snack spezzafame sani e leggeri, e prendersi delle piccole pause per non stancarsi troppo, per esempio, è essenziale per essere produttive senza risentirne.

 

Come farsi aiutare in gravidanza dalla tecnologia

Un modo per assicurarsi dello stato della propria salute e del proprio benessere è farsi aiutare dalla tecnologia. Gravidanza e tecnologia sono un binomio vincente: grazie alle app è possibile tenere sotto controllo appuntamenti medici, esami clinici e tanto altro ancora. Ecco perché la app giusta, nel telefono di una quasi mamma, può davvero fare la differenza.


New Call-to-action