Home Condividi

Tempo di lettura: 3 minuti

Vivace e moderna, ma anche tranquilla e ricca di storia: Milano offre di tutto per tutti, anche ai più piccoli. Ecco cosa vedere in città insieme ai bambini.

  • Milano è una città bellissima. Semplicemente. Ha un fascino tutto suo, più sottile rispetto a quello di altri luoghi. Ma una volta trovata la chiave di lettura per interpretarla e capirla, ci si innamora perdutamente. Specialmente quando si hanno bambini piccoli.


 

Perché il capoluogo meneghino è accogliente e vivace, pieno di polmoni verdi, di bellezze storiche e di attività entusiasmanti. Tutto a misura di bambino.

Se hai intenzione di trascorrere un weekend in città -  o se sei milanese e vuoi regalare a te e al tuo piccolo un pomeriggio da “turista” - ecco quali sono le migliori cose da fare a Milano con i bambini.

Cosa fare a Milano con i bambini

A Milano con i bambini: cosa visitare

Museo della Scienza e della Tecnologia

Nel cuore di Milano, a pochi passi dalla basilica di Sant’Ambrogio, si trova il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica “Leonardo da Vinci”, il più grande museo tecnico - scientifico d’Italia.

Dagli anni ‘50, il museo - che in origine era un monastero - ospita una galleria dedicata a Leonardo da Vinci, con moltissimi modelli e disegni. Oltre a essa si possono visitare padiglioni dedicati ai mezzi di trasporto, come il Padiglione Aeronavale e il Padiglione Ferroviario, e altre aree espositive, ad esempio quelle sui materiali, sullo spazio e sull’energia.

Sono tante le attività dedicate ai più piccoli, tra cui laboratori interattivi per avvicinare i bambini all’affascinante mondo della tecnologia.

 

Museo Civico di Storia Naturale e Planetario

In zona Porta Venezia, all’interno dei giardini pubblici Indro Montanelli, si trova il Museo Civico di Storia Naturale.

Con le sue 23 sale e le circa 700 vetrine, questo museo naturalistico, fondato nel 1838 e cresciuto grazie alle donazioni, offre una vastissima esposizione di fossili e di minerali. I bambini rimarranno incantati dalle ricostruzioni dei vari ecosistemi con esempi di animali inseriti nei loro habitat naturali, dai pinguini agli orsi, dai serpenti agli squali.

Ma l’attrattiva principale è costituita senz’altro dalla sale dei dinosauri, con riproduzioni a grandezza naturale del triceratopo, e scheletri, come quello del T Rex, montato in posizione di vita.

Sempre all’interno dei giardini pubblici Indro Montanelli si trova il Planetario civico "Ulrico Hoepli", il più grande in Italia. Qui, vengono riprodotti con grande realismo il cielo stellato e i fenomeni astronomici osservabili da qualunque luogo della Terra nel passato, nel presente e nel futuro. Un luogo magico, che farà sognare grandi e bambini.

 

Duomo

Simbolo di Milano per eccellenza, il Duomo è la più grande chiesa d’Italia, nonché una meraviglia architettonica dalla bellezza stupefacente.

Un’esperienza da fare almeno una volta nella vita è passeggiare tra le sue guglie. I bambini non potranno che rimanere rapiti dalla splendida vista della città con le sue case, i palazzi storici e, in lontananza, i grattacieli futuristici di Porta Nuova.

 

Castello Sforzesco

Tutti i bambini sono affascinati dai castelli. E a Milano ce n’è uno bellissimo. Il Castello Sforzesco si trova appena fuori il centro storico della città, ed è uno dei più grandi castelli d’Europa.

Tra torri e merli, sarà facile sentirsi come dentro una bellissima fiaba di re, fate e principesse. I bambini, percorrendo i vari spazi espositivi, possono scoprire la storia di Milano e partecipare alle attività organizzate per loro. E, dopo la visita, una passeggiata al Parco Sempione è il modo ideale per concludere il pomeriggio.

 

Acquario

Stranamente, l’acquario di Milano non è molto conosciuto. Eppure è un luogo pieno di incanto, soprattutto per i bambini.

Ospitato all’interno di un meraviglioso palazzo liberty che si trova nell'Arena civica e ai margini del Parco Sempione, è stato uno dei primi acquari aperti in Europa (nel 1906, in occasione dell’EXPO).

Senz’altro, l’Acquario Civico di Milano non può vantare le dimensioni di altri acquari più famosi, come quello di Genova. È piccolo e con poche vasche (in 30/60 minuti si può già concludere la visita), ma è ben tenuto e molto, molto interessante. E potrai regalare ai tuoi bambini una passeggiata tranquilla in mezzo ad acque turchesi e a pesci bellissimi.

 

Prendersi cura del bambino vuol dire anche pensare alla sua educazione e al suo divertimento. E con queste attività sarai certa di regalargli un’esperienza fantastica.


 

New Call-to-action