<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=626963990746485&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Gravidanza al mare: consigli e precauzioni

In vacanza col pancione? Tutto quello che devi sapere

Scritto da Miniland

agosto 23, 2017

Tempo di lettura: 3 minuti

Il mare è un vero toccasana per le future mamme: basta qualche piccolo accorgimento!

  • Gravidanza al mare? È uno dei regali più belli che puoi fare a te stessa e al tuo bambino!


 

Il mare fa benissimo al benessere fisico e psicologico della futura mamma (a patto che, ovviamente, non ci siano particolari controindicazioni legate a patologie): è però necessario seguire qualche semplice accorgimento.

Ecco i nostri consigli per una gravidanza al mare serena e rilassante!

 

Baciata dal sole

Per le donne in gravidanza, il sole è molto importante: aiuta a sintetizzare la vitamina D, necessaria per la crescita e lo sviluppo del feto.

Ovviamente, bisogna adottare qualche precauzione:

    • protezione solare per evitare il cloasma gravidico. A causa degli ormoni, nelle donne in gravidanza si può verificare un’alterazione della pigmentazione della pelle: macchie scure nelle donne con la pelle chiara e macchie chiare nelle donne con la pelle scura. Questo cambiamento interessa soprattutto le zone della fronte, del naso, degli zigomi e del labbro superiore. Senza una protezione adeguata, il cloasma gravidico può accentuarsi ulteriormente.
    • evitare di esporsi al sole nelle ore più calde, dalle 12.00 alle 16.00, per evitare colpi di calore.
    • proteggere il pancione con un telo leggero.
    • proteggere testa e volto con un cappello a tesa larga.

 

Anche l’ombra è bella

Fai pure il pieno di sole, ma concediti qualche pausa in un luogo riparato! L’ombra permette alla placenta di ossigenarsi meglio ed è perfetta per schiacciare qualche pisolino pomeridiano!

 

Un po’ di attività fisica

Riposati quanto vuoi: le vacanze servono proprio a questo! Non dimenticarti, però, di sgranchirti ogni tanto le gambe, facendo una bella passeggiata lungo il bagnasciuga. Non c’è nulla di meglio per la tua salute: camminare con le gambe immerse nell’acqua del mare fino alle caviglie o al ginocchio è un toccasana per la circolazione e aiuta a contrastare la cellulite e la ritenzione idrica.

Anche il nuoto ha enormi benefici per le donne incinte: oltre a garantire un po’ di sollievo dal caldo, permette alle future mamme di muoversi liberamente (in acqua il peso del pancione non si sente!). Nuotare ha effetti tonificanti, rassodanti, drenanti e rilassanti: per questo è un’attività che non può davvero mancare nella vacanza di una “quasi mamma”!

Lo stile più consigliato? Lo stile libero: coinvolge tutta la muscolatura, allunga la colonna vertebrale e distende i muscoli della schiena.

Gravidanza al mare: consigli e precauzioni

 

Mai senza un telo mare

Puoi prendere il sole sdraiata su un lettino o direttamente sulla sabbia: l’unica cosa veramente importante è utilizzare sempre un telo mare.

I cambiamenti ormonali che interessano le donne in gravidanza, infatti, alterano il pH della pelle, rendendo la futura madre più ricettiva a germi, virus e batteri. Utilizzando sempre il telo mare potrai eviterai le infezioni da fungo.

 

Respira a pieni polmoni

L’aria di mare è ricca di iodio, una sostanza necessaria per il corretto sviluppo del feto: il fabbisogno giornaliero di iodio per le donne gravide è di 250 microgrammi (per una donna non incinta, invece, si aggira intorno ai 150 microgrammi).

Respirare l’aria di mare, però, è importante ma non è sufficiente per assumere l’intera quantità di iodio di cui la futura mamma ha bisogno: è necessario integrare nella propria dieta tutti gli alimenti che contengono questa sostanza, come i pesci, i crostacei, il latte e le uova.

Per approfondire l’argomento, leggi questo opuscolo del Ministero della Salute dedicato allo iodio e ai suoi benefici.

 

Cosa mi metto?

Puoi scegliere di indossare il bikini, il due pezzi, il costume intero: tutto quello che ti faccia sentire comoda e bella! Il costume intero, però, è più adatto per le donne in gravidanza perché sostiene la pancia e la protegge dalle radiazioni ultraviolette.

 

Hai già fatto le valigie? Goditi la tua gravidanza estiva e… buona vacanza!


 

New Call-to-action