<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=512899172469810&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

I migliori prodotti per l'igiene del tuo bambino

Ecco i prodotti essenziali per garantire igiene e pulizia.

Scritto da Miniland

ottobre 24, 2018

Tempo di lettura: 3 minuti

Una pulizia approfondita è essenziale per il benessere dei più piccoli. Il segreto per prendersene cura in modo adeguato? Avere gli accessori giusti. Ecco una lista degli oggetti irrinunciabili per l’igiene del neonato.

Garantire il benessere dei piccoli è l’obiettivo principale di tutte le mamme. Ma, senza un’igiene impeccabile, questo non è possibile.



 

L’igiene dei bambini richiede alcune semplici regole:

  • scegliere prodotti con la minore quantità possibile di agenti chimici, meglio se naturali: la pelle dei bambini è delicata. Bisogna ridurre al massimo la possibilità di irritazioni e arrossamenti, proprio scegliendo prodotti che siano rispettosi della cute, privi di agenti chimici. L’ideale sarebbe scegliere prodotti completamente naturali.
  • usare quantità minime di prodotto: proprio perché la pelle dei bimbi è così fragile, è meglio usare poco, pochissimo prodotto: a volte basta solo una buona dose d’acqua per una pulizia adeguata.

Ma quali sono gli accessori per bambini che bisogna sempre avere a portata di mano? Ecco un elenco essenziale.

I migliori prodotti per l’igiene del neonato

 

I migliori prodotti per l’igiene del neonato

 

  • dischetti di cotone: In commercio ne esistono di diverse tipologie e dimensioni. I migliori per i neonati sono quelli grandi e morbidi. Meglio non usare il cotone idrofilo normale: è poco compatto.
  • pasta di Hoffman: La pasta di Hoffmann è un farmaco galenico, la cui composizione è 50% di ossido di zinco e 50% di olio. È un composto efficace per le dermatiti da pannolino e, in generale, per lenire arrossamenti, screpolature e irritazioni della pelle.
  • spazzola: con i bambini, è importante utilizzare una spazzola morbida o un pettine a denti larghi. I loro capelli sono delicati e richiedono gentilezza. Un pettine a denti stretti o una spazzola a setole dure possono procurare dei fastidi al piccolo.
  • soluzione fisiologica: essenziale per fare i lavaggi nasali e liberare il nasino dei bimbi dal muco.
  • salviettine detergenti: perfette per la pulizia di viso e corpo, sono molto utili per quando ci si trova fuori casa.
  • latte detergente: il latte detergente è perfetto per pulire  manine e sederino senza risciacquare. È una soluzione molto pratica, ideale per quando ci si trova fuori casa, perché idrata la pelle del bambino lasciandola morbida, senza seccare la pelle.
  • necessaire igiene: ogni mamma dovrebbe avere una piccola trousse contenente tutti gli accessori più importanti per prendersi cura dell’igiene del bambino e che dovrebbe contenere un contagocce, un aspiratore nasale, un pettine, una spazzola (meglio con setole naturali), forbicine e tagliaunghie: e avrai la certezza che il tuo bambino sarà sempre pulito e in ordine.
  • prodotti per capelli e cuoio capelluto i capelli dei bambini sono ancora fragili, e bisogna prendersene cura con la massima attenzione usando prodotti appositi. Gli shampoo per adulti contengono molte sostanze chimiche: servono a fare tanta schiuma, e a dare l’impressione di una pulizia maggiore. Di fatto, però, disidratano il capello e sono più aggressivi sulla cute. Per i bambini bisogna scegliere un prodotto dolce, idratante e con pH neutro: queste caratteristiche impediscono ai capelli e al cuoio capelluto di seccarsi, proteggono i bulbi piliferi e, ultimo ma non meno importante, impediscono che la pelle e gli occhi del piccolo si irritino.

New Call-to-action