<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=512899172469810&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Movimenti fetali e personalità del bambino

Esiste una correlazione tra l'attività del vostro bambino nel pancione e la sua personalità?

Scritto da Miniland

aprile 2, 2019

Tempo di lettura: 3 minuti

Alcuni bebè non stanno mai fermi e amano tirare tanti calcetti nel grembo materno, altri sono più calmi e pacati nei movimenti, ma siamo proprio sicuri che la personalità di un piccolo una volta nato, si possa prevedere già nei 9 mesi?

L'attività fetale dice qualcosa sulla personalità del tuo bambino? Uno dei momenti più emozionanti della gravidanza è senza dubbio quando finalmente la mamma può sentire il suo cucciolo muoversi per la prima volta.


I movimenti fetali iniziano a circa 7-8 settimane di gestazione, ma è tra la 16esima e le 20esima settimana di gravidanza che comincerete a sentire il piccolo allungarsi e scalciare. Prestare attenzione ai movimenti del bambino vi aiuterà a notare eventuali cambiamenti significativi.


Quello che il bambino vi sta dicendo con i suoi calcetti è importante!

SweetBeat Miniland

Ogni bambino è unico e si muoverà a modo suo. Monitorare la gravidanza aiuta a tenere d'occhio il suo benessere. Raccomandato per ogni tipo di gravidanze, a rischio e non, ostetrici e ginecologi considerano utile per ogni donna in dolce attesa fare attenzione ai movimenti fetali.

E così come diventerà una piacevole abitudine stare attenta ai calcetti, anche l'idea di avere accesso all'ascolto dei battiti cardiaci del piccolo tesorino nella pancia è molto affascinante. SweetBeat creato da Miniland, apposta per permettere alle future mamme di ascoltare i dolci battiti del feto a partire dalla sedicesima settimana è uno strumento molto utile in dolce attesa.

SweetBeat tra l’altro offre anche l'opzione di registrare il battito del cuoricino del bebè e di conservarlo per sempre. Un magnifico ricordo per quando vostro figlio sarà grande! E non solo: con SweetBeat grazie all’app eMyBaby sarà facilissimo far ascoltare i battiti del suo cuoricino ai parenti e agli amici più cari e condividerlo anche sui social. :)

3_embarazo_1_EN

Esiste un legame tra attività fetale e temperamento postnatale?

Tornando al tema iniziale, ecco alcune delle connessioni più interessanti fra comportamento intrauterino e personalità del bimbo dopo la nascita:

  • Più movimenti fetali potrebbero significare che un bambino piangerà di più.
  • Altri movimenti fetali potrebbero indicare che un bambino sia probabilmente più attivo, non adattabile e imprevedibile. La dottoressa Janet DiPietro ha studiato lo sviluppo fetale per più di 20 anni e ha rilevato che feti più attivi diventavano bambini “più difficili, imprevedibili, non adattabili e attivi”.
  • I bambini che si muovono di più in gravidanza potrebbero essere meno facilmente frustrati a 1 anno e più indipendenti a 2 anni.
  • Ad un anno di età, i bimbi che erano più attivi nel pancione erano anche bambini più attivi nella vita di tutti i giorni; tuttavia, le ragazze erano l'opposto.

Questa ricerca è davvero interessante, ma è meglio fare attenzione a non applicarla troppo alla lettera. Sentire il movimento, i calcetti e il battito del cuore del vostro piccolino è, a prescindere da ogni predizione o teoria, una sensazione speciale e unica per tutte le future mamme. Imparate dunque a farne tesoro come esperienza magica, senza troppe fantasie per il futuro!