<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=626963990746485&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Malattie invernali nei bambini: ecco il kit di sopravvivenza per far fronte a ogni malanno

Scopri quali sono gli accessori essenziali per prenderti cura del tuo bambino

Scritto da Miniland

ottobre 25, 2017

Tempo di lettura: 3 minuti

Dai termometri agli aspiratori nasali, ecco tutto il necessario per combattere le malattie tipiche dell’inverno

Si sta avvicinando l’inverno, e con lui i primi malanni!


L’autunno è la stagione più insidiosa (con la sua alternanza tra giornate soleggiate e improvvisi cali di temperatura, che mette a dura prova il sistema immunitario dei più piccoli portando a nasini tappati e gole doloranti), ma è l’inverno il periodo più temuto dalle mamme e dai papà. I bambini piccoli sono più esposti alle malattie, e le probabilità di contrarre un’influenza fastidiosa sono elevate!

 

Per questo è importante avere sempre a portata di mano tutto l’occorrente per prendersi cura del proprio piccolo e intervenire in modo tempestivo all’apparire dei primi sintomi. Di seguito ti indichiamo l’essenziale “kit di sopravvivenza” per combattere le malattie invernali nei bambini: con questi accessori non rischierai mai di essere colta impreparata!
 

Un termometro

Il termometro è un accessorio davvero indispensabile nella battaglia delle mamme contro l’influenza!

Abbandonati per sempre i termometri di vetro a mercurio, utilizzati per anni ma ormai “in pensione” (si possono rompere con facilità rilasciando il mercurio, che è tossico), oggi in commercio esiste una vasta offerta di termometri di diversa tipologia:

  • termometro in vetro: è la variante più tradizionale, solo che al posto del mercurio contiene metalli meno tossici. Misura la temperatura corporea in modo preciso, ma bisogna attendere 2 o 3 minuti.
  • termometro a raggi infrarossi: è rapido e indolore, perfetto da utilizzare sui neonati perché la misurazione della temperatura avviene in pochissimi secondi. Può essere auricolare (a contatto con l’orecchio del bambino, da non usare però in caso di otiti) e frontale (a contatto, invece, con la fronte. Molto veloce e pratico, purché il piccolo stia fermo!).
  • termometro digitale elettronico: anche questa tipologia di termometro è molto efficace, perché la misurazione viene presa in pochi minuti. Inoltre, viene emesso un segnale acustico non appena si rileva la temperatura del neonato. I gradi appaiono su uno schermo digitale.

    89068-thermotalk-plus-d-principal.jpg

    Un aspiratore nasale

    Questo accessorio è molto utile per combattere la congestione nasale e dei bambini e porre rimedio a tutti i disturbi legati al naso chiuso. Dagli aspiratori meccanici a quelli elettronici, questi oggetti sono studiati per aiutare i genitori nella pulizia delle narici del bambino. Particolarmente indicati quando il bambino ha una secrezione spessa, in modo da liberare il nasino e non ostacolare la respirazione.

    I prodotti per disinfettare e pulire

    A completamento del kit essenziale che ogni mamma dovrebbe avere nel proprio bagno, non possono mancare i prodotti per pulire e disinfettare. Flaconcini di soluzione fisiologica, contagocce, sapone, alcol a 60 °C, clorexidina liquida, garze, cerotti e pomata a base di ossido di zinco sono alcuni dei prodotti indispensabili per accudire il bambino. Ricorda che prestando attenzione all’igiene e alla pulizia del piccolo, riuscirai a prevenire più facilmente l’insorgere di malanni.

    Inoltre, assicurati di avere un pettine, una spazzola con setole naturali, forbicine, un tagliaunghie e delle lime per le unghiette.

    Con questi accessori riuscirai a prenderti cura del tuo piccolo nel migliore dei modi!


New Call-to-action