<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=512899172469810&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Rumore bianco: un metodo per far addormentare i neonati

Il rumore bianco, ovvero un sottofondo sonoro a bassa frequenza continuo e costante può rivelarsi un grande aiuto per il sonno dei bambini (ma anche per quello delle mamme!).

Scritto da Miniland

aprile 9, 2019

Tempo di lettura: 3 minuti

Si chiama così per analogia alla luce bianca, che è la somma di tutti i colori dell’iride ed è il risultato di tutte le frequenze udibili, come ad esempio quelle prodotte dall’aspirapolvere, dalla lavatrice, dal ventilatore, dal soffio del vento, dalla pioggia, ecc. E’ ormai scientificamente provato il suo potere terapeutico, perché il cosiddetto “white noise” rilassa e copre eventuali rumori molesti, come il traffico, le grida delle persone e così via.

Questo accade perché il rumore bianco può fungere da segnale: è particolarmente efficace nel suscitare una reazione automatica, motivo per cui gli apparecchi per bambini con rumore bianco sono così popolari tra i genitori che lottano con il sonno disturbato dei figli.


Il rumore bianco efficace strumento per calmare e aumentare il sonno

Il rumore bianco è un toccasana per tutti, anche per quei fortunati genitori che hanno bambini che non hanno problemi ad addormentarsi, perché è molto comune che il sonno di un bambino si interrompa improvvisamente dopo il quarto trimestre. Questo avviene per tanti motivi: si svegliano ad ogni piccolo rumore nel cuore della notte o vengono svegliati per essere allattati o cambiati, oppure stanno mettendo i dentini. Tutti questi fattori portano ad un aumento dei problemi di sonno. 

Rumore bianco. Una risposta pavloniana

L'utilizzo del white noise vi aiuterà a superare i disturbi del sonno del bebè in poche settimane, quando il piccolo comincerà ad associare il suono del rumore bianco con il piacere del sonno. Si sveglierà più riposato e riuscirà a dormire nonostante le distrazioni esterne, come la TV, i rumori provenienti dall'esterno o i piccoli disturbi come la crescita dei primi dentini o un malanno di stagione.

Gli esperti raccomandano di non utilizzare il rumore bianco per tutto il giorno. Ascoltare i normali suoni di casa, per molte ore al giorno, aiuterà tuo figlio a padroneggiare le sfumature di tutti i suoni che lo circondano, come il vociare, la musica e così via. 

Quando è utile

Gli esperti raccomandano di usare il white noise nei casi in cui il bambino sia agitato e abbia difficoltà a dormire. E' importante mantenere una certa prospettiva. Nessuno dorme davvero tutta la notte. Come hanno dimostrato numerose app per il fitness e il bioritmo, anche gli adulti hanno periodi di sonno leggero durante la notte.

La chiave per l'allenamento della buonanotte è sviluppare un rituale del sonno, sano, che aiuti i bambini a cadere fra le braccia di Morfeo

Il rumore bianco può diventare parte di questo rito serale e se un bambino non ne ha bisogno, potranno utilizzarlo le mamme per rilassarsi e riposarsi. Se vi piace l’idea, ma non avete intenzione di cullare vostro figlio con l’aspirapolvere accesa o di lasciare aperti tutti i rubinetti del bagno, potete affidarvi a Natural sleeper un magico dispositivo che favorisce il miglioramento della qualità del sonno, aiutando a condividere il piacere del riposo con i propri figli. Questa centralina completa è studiata apposta per conciliare i sogni d’oro di tutta la famiglia, perché non solo stimola l’udito con la musicoterapia, ma anche gli altri sensi del bambino attraverso l’utilizzo di lucine e aromi.

Natural Sleeper Miniland

Quando non è utile

Il rumore bianco deve però essere una soluzione temporanea per il sonno, non un metodo curativo per i bambini. I bambini che si svegliano di notte, specialmente quelli sotto i 6 mesi, hanno probabilmente un disagio che deve essere alleviato dalle cure materne: un po' d'acqua, per esempio, un cambio di pannolini o semplicemente di una bella dose di coccole.