<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=626963990746485&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Svezzamento in estate: sì o no?

I nostri consigli per uno svezzamento sereno anche durante l’estate.

Scritto da Miniland

luglio 12, 2017

Tempo di lettura: 3 minuti

Molte mamme sono convinte che introdurre gli alimenti nella dieta del piccolo durante il periodo estivo sia sconsigliato. Ma è veramente così?

  • Per le mamme che hanno partorito in inverno, l’estate inizia con un dubbio amletico: è giusto iniziare lo svezzamento proprio nel periodo più caldo dell’anno?


 

Partiamo da un presupposto: si può svezzare il neonato in ogni mese e stagione. Quando però si tratta di iniziare lo svezzamento in estate, subentrano alcune perplessità: vediamo quali sono le principali e cerchiamo di fare chiarezza!

 

In estate i cibi deperiscono più in fretta

Durante i mesi estivi, i cibi deperiscono velocemente solo se non sono conservati in modo adeguato. Con il frigorifero, però, è possibile mantenere intatte le sostanze nutritive dei cibi in modo eccellente. Il problema dello svezzamento in estate, pertanto, poteva sussistere ai tempi delle nostre nonne, quando l’uso del frigorifero non era ancora diffuso, ma ai nostri giorni non c’è davvero di che preoccuparsi!

Se devi mangiare fuori casa, per un pic nic o una gita fuori porta, basterà attrezzarsi a dovere con gli accessori giusti per fare in modo che il cibo si conservi nel modo più adeguato.

 

In estate il bambino ha meno fame

Tendenzialmente, durante i mesi estivi, il bambino è più inappetente, ma non è una regola assoluta. Capita anche che il piccolo abbia la stessa fame di sempre: in questo caso, basterà dargli cibi freschi e ricchi di sali minerali per compensare la perdita di liquidi. Se il bambino, invece, ha effettivamente meno appetito, puoi tranquillamente tornare a dargli il latte, accertandoti che il piccolo mangi ogni giorno almeno qualche boccone delle portate che gli proponi. Quando il bambino tornerà ad avere fame te lo farà capire in modo molto chiaro!

 

In estate aumentano le reazioni allergiche

Il caldo non provoca le allergie, al massimo si può parlare di reazioni allergiche legate al consumo di frutta tipicamente estiva, come le pesche e le albicocche. Consulta uno specialista prima di introdurre questi alimenti nella sua dieta e ricordati che nello svezzamento i primi frutti da proporre al piccolo sono la mela, la pera e la banana.

 

Anche in estate, quindi, è possibile iniziare lo svezzamento in tutta tranquillità. È vero anche che è consigliato introdurre gli alimenti in un periodo tranquillo, quando non ci sono cambiamenti significativi nella routine del bambino (e, quindi, non nelle vacanze), ma con un po’ di organizzazione potrai evitare qualsiasi problema, anzi: le mamme che lavorano, e che in estate si godono il meritato riposo, hanno più tempo da dedicare all’alimentazione del proprio piccolo.

Svezzamento in estate: sì o no?

Detto questo, ecco qualche consiglio per lo svezzamento in estate!

Frutta a volontà!

Nella prima fase dello svezzamento, è consigliabile proporre al neonato omogeneizzati di frutta: grazie alla loro consistenza e agli scrupolosi controlli cui sono sottoposti, sono perfetti per accompagnare il bambino nel passaggio da una dieta a base esclusivamente di latte a un’alimentazione solida.

Dopo questa fase, si può passare alla frutta di stagione. Oltre alla pesca e all’albicocca, i frutti più tipici dell’estate sono il melone e l’anguria, ricchi di acqua e di sostanze nutritive e perfetti per reidratare i più piccoli. Questi alimenti dovranno essere sbucciati (o lavati, se non si può togliere la buccia), grattugiati, schiacciati o tagliati in piccoli pezzi, evitando di aggiungere lo zucchero.

 

Borse e bottiglie termiche sempre a portata di mano

Come ricordato prima, la conservazione degli alimenti, in estate, è davvero fondamentale. Scegliendo i giusti accessori, potrai essere certa che i cibi che proponi al tuo bambino siano sempre della giusta temperatura. Thermos e borse termiche devono diventare i tuoi migliori amici: quelli proposti da Miniland, ad esempio, sono perfetti per conservare liquidi e pappe per un lungo periodo. Gli spuntini in spiaggia non saranno più un problema!

 

Come vedi, lo svezzamento in estate non è affatto proibito: basterà qualche accorgimento per far sì che questa fase importante della crescita del tuo bambino proceda senza intoppi!


 

New Call-to-action