<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=512899172469810&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Condividi

Colorati, divertenti, utili: ecco quali sono i migliori regali per bambini

Scopri quali sono i regali più belli da fare a un bambino.

Scritto da Miniland

giugno 4, 2018

Tempo di lettura: 3 minuti

Compleanno in arrivo? Se vuoi fare al tuo bambino un regalo non solo bello, ma anche intelligente, ecco qualche consiglio.
Quando si tratta di fare un regalo a un bambino, le alternative di certo non mancano.Quando si tratta di fare un regalo a un bambino, le alternative di certo non mancano.

 

Gli scaffali dei negozi sono pieni di giocattoli di ogni tipologia. Piccoli o grandi, classici o tecnologici e chi più ne ha più ne metta. Ma come orientarsi in questa massa informe di bambole, macchinine e pupazzetti? Anzitutto è utile seguire qualche regola di base. Scegliere un giocattolo adatto all’età del bambino, per esempio, per evitare che il gioco rimanga inutilizzato. Inoltre, è sempre meglio orientarsi verso i giochi educativi, che favoriscono lo sviluppo cognitivo e la creatività del piccolo. Terzo consiglio: il regalo non deve necessariamente essere un giocattolo! Può essere anche un oggetto che il piccolo usa quotidianamente. Unica condizione: deve avere un aspetto “da bambini”: colorato, attraente, che invogli all’uso.

Ma andiamo nel concreto: ecco qualche idea per regali per i bambini belli e utili.


Libro per bambini

Vale tanto per gli adulti quanto per i bambini: con un libro non si sbaglia mai. C’è solo l’imbarazzo della scelta: ci sono quelli fatti apposta per essere esplorati con le dita, con tante linguette da tirare, finestrelle da aprire, tasti da suonare e texture da accarezzare. Vuoi che il piccolo rimanga a bocca aperta? Regalagli un libro pop-up. Alcuni sono dei piccoli gioielli di carta, e hanno il potere di catapultare il bambino in un mondo pieno di colori e di magia. Ma ci sono anche i libri classici, le fiabe illustrate che raccontano le avventure di maghi e principesse. Da sfogliare sotto le coperte, da leggergli prima di addormentarsi.

Stickers per cameretta

La cameretta, il regno del tuo bambino, deve essere colorata, allegra, accogliente. Un luogo che di giorno stimoli il piccolo e che lo accompagni nei suoi giochi, e che di notte lo aiuti ad addormentarsi. Un ottimo regalo per il bambino potrebbero essere gli stencil per le pareti. Un modo semplice, veloce ed economico per personalizzare la sua cameretta e per renderla simile al tuo piccolo, in modo che diventi uno specchio del suo carattere e che cambi insieme all’evoluzione del suo gusto.

Colorati, divertenti, utili: ecco quali sono i migliori regali per bambini

Lampadario per bambino

Il lampadario è un elemento molto importante della camera del bambino, perché la luce deve essere adeguata alle caratteristiche dei suoi occhi, ancora delicati. Ma non guasta che il lampadario sia anche allegro, giocoso, attraente. In commercio ci sono tantissime forme. Luna, animaletti, fiori… Scegli quello più adatto alla personalità e alle caratteristiche di tuo figlio: sarà un piccolo aiuto che gli terrà compagnia quando il bimbo avrà paura del buio.

Strumento musicale

Regalare uno strumento musicale vuol dire dare al tuo bambino molto più di un semplice giocattolo con cui passare il tempo. Perché i benefici sono davvero tantissimi: il contatto con uno strumento musicale aiuta a migliorare la coordinazione motoria e a sviluppare la quella tra occhi-mani e corpo, stimola la capacità di ragionamento spazio-temporale e, ovviamente, contribuisce a rendere il tuo bambino più creativo ed empatico. E la cosa bella è che non è mai troppo presto per avvicinare il tuo piccolo alla musica. Anche solo regalargli un libro sonoro, un tamburello, una piccola tastiera può contribuire ad abituarlo ai diversi suoni e a sviluppare le abilità manuali necessarie: la prima educazione musicale del bambino può cominciare presto, prestissimo!

Peluche

Il più classico dei regali per bambini. Attenzione, però: il peluche può essere un’arma a doppio taglio. Perché il bambino può innamorarsene follemente, ma può anche dimenticarsene e abbandonarlo nella pila dei giocattoli che non userà mai più. Meglio sceglierlo in modo mirato, magari facendo una proposta che il tuo bambino non si aspetterebbe. Un esempio? Un orsacchiotto che parla con la voce della mamma e del papà, per tenergli compagnia quando i genitori non ci sono e per non farlo sentire mai solo.


emybaby