Home Condividi

Ecco quali sono gli accessori indispensabili per la sicurezza dei bambini

Gli articoli per proteggere il neonato che non devono mai mancare nella casa di una mamma.

Scritto da Miniland

giugno 18, 2018

Tempo di lettura: 3 minuti

Per un bambino, la propria casa è un piccolo mondo, tutto da esplorare e da conoscere. Ed è nostro compito renderlo un luogo accogliente e, soprattutto, sicuro. Ecco gli accessori che ogni mamma dovrebbe avere.

  • Quando il bambino impara a muoversi in autonomia e a gattonare, la prima cosa che fa è una sola: esplorare ogni angolo della casa.


 

Per questo è fondamentale che la casa sia perfettamente sicura, in modo da evitare qualsiasi tipo di incidente e dargli la possibilità di muoversi liberamente.

Ma quali sono gli accessori indispensabili per garantire la protezione dei bambini? Ecco il nostro elenco.

 

Copriprese elettrici

Un copripresa per bambini è un pezzo di plastica, solitamente di forma rettangolare, con due estremità da inserire direttamente all’interno della presa della corrente elettrica. I copripresa sono piuttosto difficili da staccare, tant’è che spesso vengono venduti con una specie di chiave, ovvero un altro piccolo pezzo di plastica necessario per sfilare il copripresa stesso. Per questo sono una garanzia per evitare che il piccoli tocchi la presa di corrente. Perché sì, praticamente la quasi totalità dei bambini è attratta dalle prese di corrente! Questi accessori sono molto importanti, soprattutto a partire dai 6 mesi. È proprio questo il periodo in cui il bambino inizia a esplorare la casa in autonomia, gattonando o strisciando sul pavimento. Per essere previdenti, è meglio utilizzarle il prima possibile, perché i bambini più intraprendenti possono iniziare a gattonare per casa già a partire dai 4 mesi.

 

La culla e il lettino

Quando il bambino è ancora un neonato (fino ai 4-5 mesi), comincerà a dormire nella culla, che può essere in materiali come vimini o legno massello. La culla deve essere strutturata in modo tale da garantire l’areazione e deve essere dotata di materassino antisoffoco. Inoltre, deve avere le dimensioni adatte affinché il piccolo non rotoli fuori. Dopo qualche mese, la culla dovrà essere rimpiazzata con il lettino vero e proprio. I requisiti di sicurezza? Deve essere munito di sbarre protettive, con altezza e distanza conformi alle norme di sicurezza, e deve essere verniciato con sostanze atossiche.

Ecco quali sono gli accessori indispensabili per la sicurezza dei bambini

Paraspigoli e blocca ante

Quando ci sono bambini piccoli in casa, meglio non correre alcun rischio: gli oggetti potenzialmente pericoloso sono tanti. La soluzione migliore è quella di utilizzare accessori come fermaporte, paraspigoli, ganci per cassetti e antine e fermafinestre: in fondo basta qualche piccolo accorgimento per evitare incidenti spiacevoli.

 

Tappetini antiscivolo e blocca WC

Il bagno è una stanza della casa particolarmente attraente per il bambino: tanti colori, profumi, superfici con consistenze diverse, da toccare, annusare e conoscere. Per questo è importante prestare particolare cura alla protezione di questo luogo. Per esempio, è fondamentale usare tappetini antiscivolo, da posizionare nella vasca da bagno, e blocca WC da mettere sul coperchio del water: questo impedirà al piccolo di toccare l’acqua o di buttare i giocattoli o altri oggetti. Inoltre, è essenziale riporre saponi, profumi, medicine e oggetti appuntiti in un armadietto in alto, e chiudere tutto a chiave.

 

Baby monitor

Infine, per rendere veramente la casa a prova di bambino, è molto utile utilizzare un baby monitor. Con questo accessorio potrai essere sempre sicura che il tuo bambino stia sempre bene, anche quando ti trovi in un’altra stanza. Se il bambino piange o si lamenta, potrai intervenire per verificare che tutto sia sotto controllo.


cameretta creativa